venerdì 4 luglio 2008

Piaseinsa at vöi bein!

Il 4 luglio si festeggia Sant'Antonino il patrono di Piacenza e, come omaggio alla mia amata città, posto alcune foto d'epoca che, oltre a celebrarne la bellezza, dovrebbero far riflettere su come la città sia cambiata e non sempre in meglio...






TAL DIG IN PIASINTEIN...

Me m'ricord tant cmé fiss astä ier, sum partì pr'al duver, al duver dal suldä. Ho lassä la mé bella Piaseinsa, quand ag peins ad parol a sum seinsa; ma me sum un ver piasintein, quand vo insëma a un dunnein, ag barbott pian pianein: At vöi bein! T'al digh in piasintein c't'ho seimpar vurì bein, dal dé ca t'ho incunträ me m'sum innamurä; e spera tant cmé me: t'vadrè ca gnarà un dé ca te par me t'sarè lünich dunnein, t'al digh in piasintein. Ad giuvnott ag na sarà un bell po', tütt vurran fäs ciamä Lilli, Pupu o Totò; ma al so num ad battesim l'é un ätar, l'é Nicola, Tummäs o un quälc ätar; ma me sum un ver piasintein, quando vo insëma a un dunnein, ag barbott pian pianein: At vöi bein! T'al digh in piasintein c't'ho seimpar vurì bein, dal dé ca t'ho incunträ me m'sum innamurä; e spera tant cmé me: t'vadrè ca gnarà un dé ca te par me t'sarè lünich dunnein, t'al digh in piasintein: At vöi bein!

Gianni Levoni


3 commenti:

valentina ha detto...

grazie per il testo della canzone.... lo cercavo da tanto. Me l'avevano insegnata alle elementari, e non mi ricordavo più le strofe :-) farò un po' di karaoke sotto la doccia per re-impararla :-)
valentina (tillo980)

valentina ha detto...

ah, comunque io la sapevo con lilli fuffi e totò :-)

Anonimo ha detto...

grazie per il testo de la canzone, mi chiamo Dante, so di Argentina, e me la cantabano mi nonno, mandami si por, ir archivo di mp3, scusi mi italiano, ma e tropo che non parlo ni scrivo. saluti.
Mi mail es tanodante@hotmail.com
grazie