mercoledì 1 gennaio 2014

un GRAZIE al nostro Sindaco "buono???" e a tutti i politici piacentini!

#‎RipensandoPiacenza‬

https://www.facebook.com/groups/ripensandopiacenza

Voglio iniziare questo 2014. con un sentito ringraziamento verso il nostro Sindaco "buono" e "triste" e verso i nostri amministratori comunali. Grazie a voi, anche per l'ultima notte dell'anno, si è deciso di rendere la nostra "Piazza" il luogo più triste e desolato d'Italia. In un periodo di crisi economica come quello attuale dove, ogni città ha allestito qualche evento in base alle ristrettezze pecuniarie del momento. il Comune di Piacenza, per discostarsi dalle altre realtà italiane, ha deciso di non fare un bel niente col risultato finale, di ottenere (come sempre!) una piazza e un centro, triste, buio e desolato.
Voi penserete: "Sai che novità!", "ci sono ben altri problemi a cui pensare", etc... Io, allora, potrei ribattere così: Fra un anno, ci sarà l'Expo2015 a Milano;
I nostri politici, continuano a farneticare che, l'esposizione milanese, sarà un evento irripetibile per il territorio piacentino. Io, invece, penso che saremo assolutamente impreparati a ricevere indirettamente un evento di tale portata.
Piacenza, nonostante presentasse criticità e situazioni assolutamente migliorabili, era addirittura molto più avanti e ambiziosa nelle sue scelte alcuni anni fa rispetto ad oggi .
Mai, dal dopoguerra ad oggi, la città è stata così ferma e abbandonata a se stessa. Sfido, chiunque mi ribatterà, a dinostrarmi il contrario. Non amo politicizzare le discussioni e, vi pregherei, di rispondere cercando di restare al di fuori delle posizioni partitiche a cui apartenete.
Ad esempio, ad onor del vero, non mi sta piacendo affatto il comportamento dell'opposizione che, a logica, dovrebbe cercare di correggere e contestare le scelte non condivise fatte dalla giunta. Invece, ci si arena solo in discussioni banali fra le parti e non si affrontano temi che possano far crescere realmente Piacenza. Chiariamoci subito: non intendo importante la questione dell'ultimo dell'anno ma, a livello di promozione territoriale, lasciando di notte un centro storico deserto, buio e abbandonaro a se stesso, che pubblicità vogliamo dare allo stesso?
Ogni realtà italiana, in base alle proprie possibilità economiche, ha creato eventi che potessero aggregare i cittadini e i possibili turisti.
Perchè, Piacenza deve SEMPRE distinguersi negativamente?
Massimo Mazzoni