martedì 26 giugno 2012

le strane ferie anticipate del turismo piacentino...

Traggo spunto, da una desolante segnalazione fatta da Valentina Rimondi sulla pagina facebook relativa al blog "Ripensando Piacenza".  Valentina, segnalava la deprimente chiusura estiva del monumento in questione, la "Sala dei teatini" (ex chiesa di San Vincenzo); struttura splendidamente restaurata e resa auditorium per conferenze e moderna sala prove per "l'orchestra giovanile Cherubini" fondata e diretta dal maestro Riccardo Muti.

foto di Valentina Rimondi

Ecco, a mio parere, è inaccettabile che una una giunta che aspira (ma a questo punto mi sorgono dei seri dubbi su tale aspirazione) a una crescita culturale della città, che ha fatto del restauro della suddetta Chiesa, un suo "biglietto da visita" alle recenti elezioni comunali, resti poi indisponibile per tutto il periodo estivo. Il vero problema, non è confinato un singolo monumento temporaneamente chiuso ma, la totale disorganizzazione di una città che potrebbe ma che, invece, non fa MAI!!! E, quando fa, cerca la via più economica finendo spesso per adottare soluzioni economiche e provvisorie che lasciano a parer mio il tempo che trovano. Un altro esempio assurdo, è il parco che sovrasta il parcheggio interrato della cavallerizza. A giorni riporterò qualche foto della fores... OPS del parco in questione... vedere x credere!
Lascio a voi il giudizio di come viene gestito il centro città  e i veri servizi strutturali.

Ricordo ai lettori del blog, che RP non ha fini politici e che quindi sarebbe preferibile evitare commenti faziosi tesi solo alla mera contrapposizione partitica.
Massimo Mazzoni

PS: un grazie personale a Valentina che, con la sua segnalazione ha evidenziata una "falla" al nostro inesistente sistema turistico.